10 luglio 2020

Contrasto alla povertà educativa minorile: firmato accordo tra ENPAP e “Con I Bambini”

La pandemia ha accentuato ulteriormente le problematiche che affliggono i contesti sociali più fragili, amplificando le disuguaglianze e rendendo ancora più preoccupante il problema della povertà educativa minorile in Italia.

I bambini appartenenti a realtà familiari a rischio sono sottoposti a stress ancora più intensi, anche per il venir meno delle reti educative strutturate.

In questo contesto, nasce la collaborazione tra ENPAP e l’impresa sociale “Con i Bambini”, siglata tramite un Protocollo d’Intesa, che si propone di mettere in campo le competenze della Psicologia Professionale attraverso l’attivazione di interventi psicosociali finalizzati alla prevenzione e al contrasto della povertà educativa minorile.

“Con i Bambini” è impegnata da anni a realizzare i programmi del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” con stanziamenti – da parte delle Fondazioni bancarie – di fondi di circa 80 milioni di euro l’anno e con il coinvolgimento di migliaia di Psicologi per le attività a sostegno dei minori e delle famiglie.

Nel protocollo sottoscritto si rileva che le applicazioni della Psicologia scientifica che si rifanno alla cosiddetta “Psicologia di Comunità” sono particolarmente adatte nella costruzione e gestione degli interventi di contrasto alla povertà educativa minorile e vanno maggiormente valorizzate in questo complesso momento di transizione.

Saranno quindi elaborate ‘linee operative’ che favoriscano il potenziamento del ruolo degli Psicologi nei progetti sostenuti da “Con i Bambini”; con il coinvolgimento di Università, Ordini Professionali e Società Scientifiche, saranno organizzate esperienze per promuovere la crescita e lo sviluppo dei minori attraverso pratiche efficaci di sostegno psicologico e percorsi formativi per Psicologi e Operatori Sociali sui temi relativi alla ricostruzione e riorganizzazione dei legami e delle relazioni nella fase post emergenza Covid.

 

Comunicato Stampa


ComunicatoStampa