14 aprile 2020

Integrazione domande Indennità Covid-19: rilasciata procedura in Area Riservata

È attiva la procedura per integrare la domanda “Indennità Covid-19″ in attuazione di quanto previsto dall’art. 44 del Decreto Legge n. 18/2020,  dal Decreto Interministeriale del 28/03/2020 e dal successivo art. 34 del Decreto Legge n. 23/2020 che ha modificato la platea dei potenziali beneficiari rendendo necessaria un’autocertificazione aggiuntiva.

Attenzione!

L’integrazione non modifica l’ordine cronologico con cui è stata presentata la domanda originaria.

Per integrare la domanda già presentata è necessario, entro e non oltre il 30 aprile 2020 – a pena di inammissibilità della domanda -, accedere alla propria Area Riservata e selezionare la voce “PRESTAZIONI ASSISTENZIALI –> Indennità COVID-19″ e dichiarare in quale situazione professionale si rientra tra:

Attenzione!

Non saranno ritenute ammissibili integrazioni presentate con altre modalità.

Coloro in possesso dei requisiti per accedere all’indennità (vedere Istruzioni) che non hanno ancora presentato domanda o la cui domanda presentata non è stata accolta, devono compilare la procedura presente nella sezione “Indennità Covid-19″ entro e non oltre il 30 aprile 2020, a pena di inammissibilità della stessa.