5 febbraio 2020

Acconto redditi anno 2019: versamento entro il 2 marzo 2020

Il 2 marzo scadrà il termine per il pagamento dei contributi (soggettivo, integrativo e maternità) dovuti in acconto dagli Iscritti all’Ente che hanno iniziato l’attività entro il 31/12/2018.

Attenzione! Gli Iscritti che hanno iniziato l’attività a partire dal 01/01/2019 non sono tenuti al versamento dell’acconto. Per maggiori informazioni cliccare QUI.

CALCOLO ACCONTO
MODALITÀ DI VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI IN ACCONTO


CALCOLO ACCONTO

Accedendo alla voce ADEMPIMENTI>ACCONTO della propria Area Riservata sarà possibile visualizzare l’importo dell’acconto sulla base del “metodo storico” oppure, nell’ipotesi di una riduzione del reddito rispetto all’anno 2018, sarà possibile calcolare l’importo dell’acconto applicando il “metodo previsionale”.

Ultimato il calcolo, sia con il “metodo storico” sia con il “metodo previsionale”, sarà possibile procedere al pagamento di quanto dovuto.

Istruzioni(300x150) Clicca QUI
per consultare le istruzioni per
il calcolo e il versamento dei
contributi dovuti in acconto

MODALITÀ DI VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI IN ACCONTO
Il versamento
, totale o parziale dell’acconto oltre la scadenza del 2 marzo 2020, potrà essere effettuato entro il 30 luglio 2020 (vale a dire nei 150 giorni successivi alla data di scadenza), con la sola applicazione degli interessi di mora pari allo 0,35% per ogni mese o frazione di mese. Per versare l’acconto oltre la scadenza, in soluzione unica o in più tranche, non è richiesto l’invio di alcuna comunicazione all’Ente.

Attenzione! Dal 31 luglio 2020, oltre agli interessi, verrà applicata la sanzione pari al 10% del capitale non versato.

 

IstruzioniPagamento150gg(300x150) Clicca QUI
per consultare le istruzioni
per il Versamento dei contributi
oltre la scadenza del 2 marzo 2020