18 settembre 2018

Accreditato il rendimento maggiorato per il 2016: è superiore al 3%

È stata accreditata, sul risparmio pensionistico di ciascun Iscritto ENPAP, la maggior rivalutazione del montante contributivo pari, per l’anno 2016, al 3,08%.

Il nulla osta dei Ministeri vigilanti è arrivato nei giorni scorsi, dopo diversi mesi di attesa, e ci ha consentito di rendere operativa la decisione assunta a suo tempo dal Consiglio di amministrazione sulla base dei risultati di gestione del patrimonio registrati a bilancio.

ENPAP è uno dei pochissimi Enti di previdenza dei professionisti ad avere la possibilità di rivalutare il risparmio versato dagli Iscritti in base ai risultati degli investimenti, e non in base all’andamento del PIL italiano. Una possibilità che dà risultati molto concreti in termini di importo della pensione.

Accedendo al “Conto Personale” presente nell’Area Riservata del sito www.enpap.it puoi verificare la rivalutazione del 3,08% applicata al tuo montante pensionistico totale accumulato al 31/12/2016.

Questa importante notizia arriva nei giorni in cui siamo chiamati a presentare la comunicazione reddituale a ENPAP e quindi a scegliere la percentuale di contribuzione sul reddito conseguito nell’anno 2017 (da selezionare tra un massimo del 20% ed un minimo del 10% con incrementi di un punto percentuale) e che vogliamo accantonare sul nostro conto pensionistico.